zerolibero
Siamo una Communication, Web, SEO, Social e Internet Marketing Agency nata nel 2007 da un’idea di giovani imprenditori. Aiutiamo le Aziende a creare la giusta strategia di Comunicazione e web marketing portando benefici concreti in termini di visibilità, richieste e vendite online. Ad oggi la nostra Agenzia, si attesta tra le migliori su Roma e Provincia, affiancando costantemente ogni Cliente, ottenendo il massimo rendimento dalle opportunità offerte dal digitale.

SEO

Pay Per Click (PPC) Management

Campagne Social

Email Marketing

Siti Internet

Contattaci Tranquillamente
Scopri cosa possiamo fare per te contattandoci ai seguenti:

+39 328-027-4043

+39 06-905-7036

info@zerolibero.com

Via Lorenzo il Magnifico 23/1 - 00013 - Fonte Nuova (RM)

+39 328-027-4043

+39 06-497-748-61

Via L. il Magnifico 23/1 Fonte Nuova (RM)

Top

I 5 obbiettivi di una buona campagna di email marketing

Campagna di email marketing

I 5 obbiettivi di una buona campagna di email marketing

Perché anche nel 2019 l’email marketing deve essere una parte fondamentale della propria strategia aziendale

Le email non sono cambiate molto, negli anni. Sono uno strumento semplice ed efficace, che permette di raggiungere direttamente i clienti e di averne risposte più o meno dirette. Di recente, ci è stato chiesto da alcuni clienti se fossero ancora rilevanti le campagne di email marketing per la propria attività. Dati alla mano, sì. A darcene una dimostrazione ha contribuito l’interessante articolo di lyfemarketing.com, che potrete trovare linkato a fondo pagina. La cara, vecchia email, rimane uno strumento di riferimento. Non ne foste convinti, ecco le parole dell’autore: “Forse una delle ragioni più importanti per cui l’email marketing è così importante è che il tuo competitor lo sta usando. Infatti, Marketing Land riporta che degli 1.45 milioni di email inviate ogni mese [il riferimento, in questo caso, è al mercato americano, nda.], 1.38 milioni di queste email vengono inviate da aziende. Questo significa che se volete rimanere competitivi nel mercato digitale, la vostra compagnia deve iniziare ad usare l’email marketing per raggiungere il proprio pubblico”.

Il che significa iniziare a focalizzare la propria attenzione sulle campagne via email, capire come funzionano, e sapere che cosa è doveroso aspettarsi da chi ce ne propone una.

E tutte le campagne di email marketing che si rispettino, devono avere ben chiari i propri obiettivi:

campagna di email marketing per le aziende
  1. Aumentare gli iscritti: Il primo passo fondamentale, l’obiettivo che renderà sempre più efficaci le proprie campagne, è questo. Una buona campagna email si valuta anche e soprattutto da quanto traffico è riuscita a generare. E per generare traffico, servono iscritti.
  2. Aumentare l’engagement: Il secondo passo, è creare dei contenuti mirati ad includere gli utenti, a farli reagire. Includere dei video how-to, o dei video che spiegano che cosa fate, e soprattutto che chiedano agli utenti di essere loro stessi a darvi un contributo. Chiedere direttamente a un potenziale acquirente che cosa vorrebbe dal nostro prodotto, o dal nostro sito, è un ottimo modo per assicurarsi la sua partecipazione attiva. E con essa, il traffico generato.
  3. Continuare ad aumentare l’engagement: Sembra una ripetizione, ma non lo è. Uno dei rischi maggiori nelle campagne di email marketing, è di scordarsi dei “vecchi” iscritti. Quanti di loro sono attivi? Il target cui mirate è quello che genera più commenti, risposte, azioni? No? E allora riportateli verso di voi, ricordatevi di coinvolgere gli utenti senior con proposte dedicate a loro. Farete venir voglia ai nuovi di diventare degli abituali, e agli abituali ricorderete quanto importanti sono per la vostra attività.
  4. Analizzare il proprio target: Qualsiasi buona campagna deve sapere a chi si rivolge. Spendere del tempo comprendendo qual è l’anagrafica di riferimento per il proprio settore, è fondamentale. Avete mai aperto una mail che vi offriva uno sconto per un apparecchio acustico, all’università? Probabilmente è perché non vi serviva, giusto?
  5. Creare dei form funzionali: Migliorare la qualità degli optin, cioè dei form di iscrizione, deve rimanere un obiettivo fondamentale. Che siano Welcome gates, Popup, o Popup in Uscita (che appaiono quando un utente sta per lasciare il sito), trovate il miglior sistema per aumentare le iscrizioni. E verrete premiati con la fedeltà dei nuovi iscritti

Per leggere l’articolo citato nella sua interezza, potete cliccare qui. Le parti inserite a testo sono state tradotte dalla redazione.

Condividi